FOTOVOLTAICO

                          Servizi FOTOVOLTAICO 

 

                    Specializzati nel  Risparmio Energetico

 DELIBERA 786/2016

Cosa prevede la Delibera 786/16?


La nuova variante V2 della Norma CEI 0-16 e la nuova edizione della Norma CEI 0-21 definiscono le verifiche di funzionalità dei Sistemi di Protezione Generale (SPG) per utenti attivi e passivi e degli SPI per utenti attivi connessi in media e bassa tensione mediante cassetta prova relè.

I risultati delle verifiche dovranno essere inviati al Distributore in formato elettronico.

La cassetta prova relè si utilizza per SPI esterno all’inverter, mentre nel caso di SPI integrato nell’inverter la verifica consiste nell’autotest.

Tali norme richiedono che le verifiche siano eseguite ogni 5 anni dalla data di entrata in esercizio.

Le tempistiche sono definite esclusivamente per gli impianti entrati in esercizio dal 1 agosto 2016. Per gli impianti che entrano in esercizio dopo la suddetta data, la delibera 786/16 definisce lo scadenzario delle verifiche quinquennali del SPI per impianti di produzione connessi alla bassa e alla media tensione di potenza nominale superiore a 11,08 kW. Lo schema seguente riassume le tempistiche, e si tenga presente che le eventuali verifiche documentate devono essere state eseguite entro il 23/12/2016.























Figura 1 – Scadenza delle verifiche periodiche con cassetta prova relè del SPI per impianti di potenza maggiore di 11,08 kWp



La delibera 786/16 si è occupata soltanto delle verifiche del SPI e non delle prove da eseguire sul Sistema di Protezione Generale. 

Di seguito viene proposta una tabella riepilogativa:



























Provvedimenti in caso di mancato adempimento


In caso di mancato adempimento delle verifiche, il gestore di rete ha il compito di inviare nel corso del primo mese successivo alla scadenza un ultimo sollecito per l’effettuazione di tali verifiche.

Se entro un mese dal sollecito le verifiche non sono state fatte il gestore di rete ne dà comunicazione al GSE che si occupa della sospensione dell’erogazione di incentivi, delle convenzioni di scambio sul posto e di ritiro dedicato. Inoltre il gestore di rete può sospendere il servizio di connessione solo previo preavviso e non prima che siano trascorsi 2 mesi di tempo dal medesimo preavviso.


La sospensione dell’erogazione degli incentivi e delle convenzioni di scambio sul posto e di ritiro dedicato cessa il proprio effetto a seguito dell’effettuazione delle verifiche e della conseguente comunicazione al gestore di rete.


Cosa possiamo  fare ?


Siamo in grado attraverso personale altamente qualificato  ad affiancarvi per adempiere correttamente alle suddette verifiche periodiche nelle tempistiche prestabilite. In caso di non conformità vi assisteremo per rimettere in regola il vostro impianto nel minor tempo possibile. Inoltre ci occuperemo di aggiornarvi su eventuali nuovi adempimenti ed obblighi previsti da successive delibere guidandovi nel corretto espletamento degli stessi, in modo tale che il vostro impianto continui a funzionare correttamente senza rischi di distacchi o sospensioni di incentivi.

























Immagine :Cassetta Relè



Contattaci per un preventivo gratuito.


Cell 328/3476751 


email  servizifotovoltaico@hotmail.com



Vendiamo quadri di interfaccia completi di test report o interfacce singole conformi alla cei 0-21.

 FOTOVOLTAICO

Perché dobbiamo puntare all’utilizzo dell’energia solare?


•Il sole è una fonte di energia inesauribile, almeno per le nostre prospettive temporali;

•il sole è l’unica fonte di energia “esterna” rispetto alle risorse disponibili sul nostro pianeta, fatta eccezione per l’energia delle maree che però è incomparabilmente di minore entità ed attualmente ancora di difficile sfruttamento;

•l’energia solare è distribuita in maniera molto più uniforme sul pianeta rispetto a tutte le altre attuali fonti energetiche;

•l’energia solare che investe la Terra è circa 15.000 volte superiore al fabbisogno energetico mondiale;


Il ciclo di vita di un impianto fotovoltaico

La vita utile di un impianto fotovoltaico è almeno pari a 25 anni. Considerando separatamente i componenti più rilevanti si verifica che:

•i moduli hanno una durata di vita da 25 a 30 anni, con una diminuzione delle prestazioni energetiche inferiore al 20%. Generalmente la garanzia fornita dai produttori sul mantenimento di tali prestazioni arriva a coprire 25 anni;

•gli inverter, apparecchi ad elevata tecnologia, hanno una durata nel tempo abbastanza lunga, ma generalmente inferiore a quella dei moduli; il loro costo è peraltro assai contenuto.

Un impianto fotovoltaico è un sistema completamente modulare, e la sostituzione di un qualsiasi componente è generalmente facile e veloce, a condizione che questa sostituzione sia prevista nella fase di progetto.


Condizioni da verificare

• disponibilità dello spazio necessario per installare i moduli: per ogni kWp (kilowatt di picco) di potenza installata occorrono circa 8/12 m2;

• assenza di ostacoli che creano ombreggiamento (edifi ci, alberi, ecc.).


I vantaggi

• Assenza di qualsiasi tipo d’emissione inquinante;

• Risparmio dei combustibili fossili;

• Estrema affidabilità poiché non esistono parti in movimento (vita utile superiore a 25 anni);

• Costi di manutenzione ridotti al minimo;

• Riduzione della Bolletta

• Detrazione Fiscale del 50 %

• Vantaggi ambientali e per la salute della collettività;

• Vantaggi economici e generazione di nuovi posti di lavoro;

• Maggiore indipendenza energetica dall'estero grazie alle ridotte importazione delle materie prime a fini energetici.


Contattaci per un preventivo gratuito

328/3476751  


345/4657062


IMPORTANZA DEL LAVAGGIO DEI MODULI  FOTOVOLTAICI

Un pannello solare, è esposto 365 giorni all’anno al sole, alla pioggia ricca pulviscolo atmosferico, al vento con il trasporto delle polveri e agli escrementi dei volateli che stazionano nelle vicinanze degli impianti.

Queste azioni comportano più o meno a secondo del sito dove l’impianto è installato e al tipo di sporco depositato un decadimento della produzione, e quindi minori guadagni.

Il pannello va necessariamente tenuto pulito se non si vuole avere una perdita che in alcuni casi arriva fino a meno del 20% della produzione ottimale.


LA DITTA esegue a richiesta lavaggi di impianti di qualsiasi dimensionamento senza utilizzo di detergenti, utilizzando acqua pura a bassa pressione con morbide spazzole . Il costo, molto ragionevole, varia in funzione del dimensionamento  dell' impianto.




CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO.


Francesco Giuliano  Piazzetta Nicastro,16 - 88046 Lamezia Terme  Via Piano delle Forche  snc - 88025 Maida Telefono: 0968036188  Cell: 3283476751

P.iva 00884700790 REA 132791 email:francogiuliano@email.it web master  http://www.francescopellegrino.it/